29/03/2018
Servizi a Rete

Abbanoa mette in campo 180 milioni per efficientare le reti

Ammontano a quasi 180 milioni di euro, per la precisione sono 178,9, le risorse già appaltate che Abbanoa investirà nei prossimi tre anni negli interventi di efficientamento delle infrastrutture del servizio idrico integrato. Interventi che riguarderanno opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, ovvero la sostituzione di interi tratti di rete. A fare il punto della situazione il direttore generale del gestore idrico della Sardegna, Sandro Murtas, nel corso di un meeting dove ha presentato gli impegni dell’azienda agli operatori economici, amministratori e istituzioni finanziarie dell’isola.
Ruolo centrale nel piano di intervento sarà il “modello Oliena”, il programma di ingegnerizzazione della rete che l’azienda ha sperimentato nel comune nuorese, che ha consentito di intervenire in maniera decisa sulla riduzione delle perdite e sulle loro cause. Verifica della rete, analisi dei flussi d’acqua, installazione di valvole regolatrici di pressione nei punti strategici, riparazioni e sostituzione di interi tratti di condotte: questo i punti sui quali si basa il modello, attraverso il quale l’intera rete idrica è stata coperta da un sistema innovativo di misura e gestione del servizio che garantisce una notevole efficienza e risparmio di preziosa risorsa idrica. Un progetto che sarà esteso a 230 Comuni, con Abbanoa che sta già aggiudicando le procedure di gara per i primi 30 previsti per questo anno. I servizi tecnici, che si collegano agli interventi di efficientamento previsti nei due maxi appalti da 180 milioni di euro, saranno avviati da maggio, con un investimento di oltre 11,5 milioni di euro.
Sempre entro il primo semestre di quest’anno, Abbanoa avvierà gare per 8,5 milioni in relazione a servizi di ingegneria e architettura, compresi sempre nel progetto di ingegnerizzazione delle reti.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete