27/06/2018
Servizi a Rete

A Reggio Calabria si rifà l’illuminazione pubblica

Reggio Calabria si appresta a dotarsi di una rete di illuminazione più moderna e sostenibile. La giunta comunale ha infatti approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del nuovo sistema di illuminazione pubblica della zona nord e nella zona sud della città. Finanziato con fondi Pon Metro, il progetto interesserà i territori dei quartieri di Catona, Gallico, Bocale e Pellaro, prevedendo complessivamente il rinnovo degli impianti di illuminazione per un totale di ben 18 chilometri lineari e la sostituzione di 400 lampade, entro la fine dell’anno, nella zona sud e di altrettante nella zona nord con nuovi sistemi a led. L’investimento complessivo, per i due interventi è di 2,2 milioni di euro.
Tre gli obiettivi del progetto, la messa in sicurezza della rete, l’abbattimento dei consumi energetici attraverso il loro monitoraggio tramite telecontrollo e il miglioramento delle condizioni illuminotecniche.
Grazie a tali opere, si stima che il Comune otterrà un abbattimento di circa il 40-50% dei costi energetici rispetto all’attuale situazione, con un considerevole miglioramento delle condizioni di sicurezza e visibilità stradale sia per i veicoli sia per i pedoni.
«Con i fondi europei portiamo in città un sistema di impiantistica nuova che sostituisce interamente i pali e i corpi illuminanti, ponendo fine agli atavici problemi di manutenzione, per assicurare la gestione e l’esercizio intelligente dei servizi di pubblica illuminazione, anche al fine di ridurre l’inquinamento luminoso e aumentare la sicurezza degli spazi pubblici, attraverso sistemi automatici di regolazione», ha commentato Giuseppe Marino, assessore alle politiche europee del Comune e attuatore del programma Pon Metro a Reggio Calabria.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete