12/01/2016
Servizi a Rete

40 milioni a Gesam per la gara del gas


Oltre quaranta milioni. Tanto vale la rete del gas in gestione a Gesam nel Comune di Lucca ed questa è la cifra che dovrà pagare il futuro gestore delle tubazioni, per rimborsare la società lucchese del gas.

La stima, contenuta in un elaborato dello studio Fracasso di Montesilvano (Pescara) è stata fatta propria dal Comune di Lucca con una delibera di giunta approvata a fine del 2015. Si tratta di un atto dovuto in vista della messa a bando dell’intera rete, così come previsto dalla legge del 2011 a proposito degli Atem.

Quello lucchese coincide con il territorio della provincia e, a termini di legge, il comune capofila e stazione appaltante è proprio Lucca.

Ognuno dei 34 comuni dell’ambito – spiega l’assessore al bilancio Enrico Cecchetti, che segue la delicata pratica – deve presentare un documento nel quale si stima il “valore residuo” dei proprio impianti”.

Questo valore sarà pagato all’attuale gestore nel caso dovesse perdere in gara ad evidenza pubblica la gestione della rete. Ogni Comune inoltre dovrà presentare un documento in cui vengono elencate le richieste di sviluppo della rete relativamente ai prossimi dodici anni.

Compito della stazione appaltante (cioè del Comune di Lucca) sarà poi di mettere a sintesi tutte queste richieste per stilare bando e capitolato di gara. Per il momento, comunque, sono poche le relazioni arrivate a palazzo Orsetti, in considerazione del fatto che la data è stata prorogata numerose volte per poi è scadere lo scorso settembre.

Le previste sanzioni sono state congelate, in considerazione che quasi nessun Comune ha emesso alcun bando.

Lucca, da parte sua, prevede di poter concludere la pratica nel corso del 2016 essendo la vicenda legata alla riorganizzazione di Gesam, che pare aver intenzione di partecipare alla gara. Per questo si pensa di costituire una società ad hoc. Si è fatto il nume anche di Toscana Energia, tuttavia gran parte di questa partita è ancora da giocare.

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete